Mammografia con tomosintesi

La mammografia con tomosintesi aggiunge precisione e dettagli all’esame mammografico.

La mammografia è una tecnica radiologica che consente di rilevare precocemente lesioni mammarie anche di piccole dimensioni. Attraverso radiazioni ionizzanti, il mammografo consente di rilevare microcalcificazioni o aree di distorsione strutturale.

Questo esame, fondamentale per la prevenzione, dura circa 10 minuti e grazie alla nuova tecnologia digitale la dose di radiazioni è ridotta in modo drastico rispetto alle apparecchiature di vecchia generazione.

aDoc si avvale di un macchinario di ultimissima generazione al fine di eseguire metodiche di mammografia digitale con tomosintesi.

La tomosintesi consiste nell’acquisizione di immagini della mammella in molteplici strati millimetrici, evidenziando per ogni singolo strato l’eventuale presenza di lesioni.

Con questa metodica si riducono in modo drastico i dubbi interpretativi generati dalla tecnica tradizionale di acquisizione.

Fujifilm Innovality è il nuovo sistema al vertice della mammografia digitale. Con ridotte dosi di radiazioni sia in 2D che in tomosintesi, offre una qualità delle immagini rivoluzionaria grazie alla nuova tecnologia di acquisizione HCP e sistema intelligente di calcolo dell’esposizione con massimo comfort della paziente grazie al nuovo compressore adattativo, fanno di questo apparecchio un’eccellenza nel percorso diagnostico al servizio della donna.

aDoc