Ozonoterapia e Agopuntura

L’ossigeno-ozonoterapia è un trattamento medico basato sulla somministrazione di una miscela di ossigeno e ozono medicale all’interno dell’organismo attraverso diverse tecniche con un’azione antinfiammatoria e antidolorifica.

L’ozono medico è una fonte provata, validata e affidabile che può essere complementare o alternativa alla medicina tradizionale per il trattamento di diverse patologie, da quelle ortopediche a quelle vascolari.

Lo specialista può utilizzare diverse metodologie per la somministrazione di ozono:

    • Infiltrazioni per via intramuscolare, sottocutanea ed intradermica
    • Insufflazioni
    • Autoemotrasfusione: il sangue venoso prelevato viene convogliato in un sistema di raccolta trasfusionale per ozonoterapia, trattato con la miscela di ossigeno e ozono e successivamente reinfuso nell’organismo privo di contaminazioni o rischi.
I campi di applicazione dell’ozonoterapia sono molteplici:
    • Patologie ortopediche: in caso di patologie dell’apparato muscolo-scheletrico caratterizzate da forti sintomi dolorosi, l’ozonoterapia viene utilizzata con ottimi risultati. Il suo uso è efficace sia nelle malattie infiammatorie acute che in quelle degenerative-croniche.
    • Patologie vascolari: l’ozonoterapia è indicata nel trattamento dei problemi di circolazione arteriosa e venosa, nelle ulcere croniche acute, per decubito e nel piede diabetico. L’effetto disinfettante dell’ozono è associato alla capacità di stimolare la riepitelizzazione dei tessuti.
    • Adiuvante in chemioterapia: come parte di protocolli di chemioterapia, l’uso di ossigeno-ozono a concentrazioni appropriate mira ad aumentare l’efficacia terapeutica senza aumentare la tossicità.
    • Ernie e protrusioni lombari e cervicali: la miscela usata in ossigeno-ozonoterapia agisce sia meccanicamente che su infiammazione e dolore. I sintomi regrediscono in modo veloce e completo grazie alla graduale eliminazione della loro causa.
    • Artrosi: grazie alla sinergia tra i trattamenti convenzionali e quelli con ozono c’è un netto miglioramento dell’osteoartrite sia in termini di funzionalità che di dolore. L’ozono, oltre ad abbassare costantemente i sintomi dolorosi, favorisce il rilassamento dei muscoli.
    • Immunopatie: l’ozonoterapia sfrutta la capacità dell’ozono di regolare le citochine, essenziali per l’attività del sistema immunitario. Questa azione immunomodulante dell’ozono si è dimostrata anche molto efficace nella lotta contro le malattie virali e batteriche e le loro manifestazioni sintomatiche.
    • Ulcere trofiche: il trattamento con ossigeno-ozono per insufficienza venosa cronica può portare a risultati positivi, sia in termini funzionali che estetici. I pazienti hanno mostrato un marcato miglioramento della condizione vascolare con un effetto e in un tempo pari, o addirittura più veloce, rispetto al trattamento di riferimento.
    • Ipodermite localizzata e lipodistrofia: sono disturbi delle cellule adipose per il trattamento dei quali l’ossigeno-ozonoterapia si è dimostrata efficace.

Inoltre, l’ozonoterapia, modulando lo stress ossidativo e aumentando l’apporto di ossigeno ai tessuti, ha dimostrato di agire in modo efficace anche come terapia nei protocolli rigenerativi contro l’invecchiamento precoce.

aDoc